Grisactin

Grisactin è un farmaco mirato a trattare le infezioni fungine della pelle, unghie, mani e dei piedi come la tigna, piede d'atleta, prurito Jock, prurito del barbiere, infezioni fungine del cuoio capelluto. Le lesioni cutanee causate da lieviti o batteri non possono essere trattati con questo farmaco

Descrizione Del Prodotto:

Informazioni generali
Grisactin è un farmaco appartenente al gruppo di antibiotici che combattere infezioni causate da funghi. È indicato per il trattamento di infezioni fungine della pelle, delle unghie, di mani e piedi come la tigna, la tenia pedis (piede d'atleta), l’infezione della zona inguinale (tinea cruris), prurito del barbiere e di altre infezioni fungine del cuoio capelluto. Lesioni cutanee causate da lieviti o batteri non possono essere trattate con questo farmaco.
Indicazioni
Il farmaco si assume solitamente per via orale con un bicchiere colmo d'acqua o contemporaneamente con l’assunzione di cibo. La dose raccomandata per gli adulti varia tra i 500 e i 1.000 mg (330-750 ultramicrosize mg) tutti assunti in una sola volta o divisa e assunta per diverse settimane dopo. La dose raccomandata per i bambini varia solitamente tra gli 11 mg microsize/ / kg / al giorno (125 a 500 mg) o ultramicrosize 7,3 mg / kg / al giorno (82,5-330 mg). La durata del trattamento dipende da un caso. Se un paziente soffre di tigna (tinea corposis) dovrà assumere Grisactin per 2-4 settimane, se si tratta di tigna del cuoio capelluto (tinea capitis) per 4-6 settimane o più, per il piede d'atleta (tinea pedis) per 4-8 settimane e per l’onicomicosi (unguium tinea) per 3-6 mesi o più.
Precauzioni
Prima di prendere questo medicinale, è necessario consultare il proprio medico o il farmacista nel caso in cui si soffre di malattie come la porfiria o l’insufficienza epatica acuta. Bisogna comunicare al proprio medico tutte le problematiche precedentemente avute soprattutto se si è mai sofferto di lupus. Questo farmaco può compromettere l’attenzione e le reazioni, quindi è necessario porre la massima attenzione durante la guida o mentre si sta facendo qualsiasi cosa che richiede prudenza. Limitare le bevande alcoliche inquanto l’interazione con Grisactin può causare ipertensione e arrossamento della pelle. Evitare di stare al sole diretto, e soprattutto indossare vestiti e mettere creme solari protettive. Non utilizzare Grisactin in caso di gravidanza e allattamento o se si suppone di essere incinta senza l'autorizzazione del medico.
Controindicazioni
Questo farmaco è controindicato per i pazienti affetti da insufficienza epatica, porfiria o per coloro che sono ipersensibili a griseofulvina o ad altri componenti del medicinale.
Possibili effetti collaterali
Possibili effetti possono essere: orticaria, gonfiore del viso, delle labbra, della lingua e della gola, difficoltà di respirazione, lesioni cutanee micotiche come il mughetto. Si possono presentare problematiche come: stare male, conati di vomito, diarrea, mal di testa, vertigini, stanchezza, confusione, stato mentale, disturbi del sonno, sensazione di formicolio e insensibilità. Questo farmaco può anche influenzare negativamente il periodo mestruale causando irregolarità. Se si presenta anche solo uno degli effetti collaterali sopra elencati o alcuni sintomi anormali, è necessario consultare immediatamente un medico.
Interazioni farmacologiche
Grisactin può interagire con un gruppo di farmaci sedativi e che inducono il sonno (barbiturici), estrogeni, progestinici e con una gamma di pillole contraccettive contenenti altri ormoni sintetici femminili.
Dose mancata
Assumere la dose dimenticata non appena possibile. Se è quasi ora della dose successiva basta non assumerla e tornare ad assumere il farmaco come previsto. Non prendere una dose extra del medicinale per compensare la dose dimenticata.
Overdose
I sintomi di sovradosaggio possono essere: nausea, conati di vomito, diarrea persistente, mal di testa, stato di confusione mentale, formicolio e insensibilità. Nel caso in cui si presentano anche solo una delle problematiche sopra elencate è necessario consultare immediatamente il vostro medico.
Conservazione
Conservare il farmaco a temperatura ambiente tra i 15-25 gradi °C (59-77 gradi F) lontano dalla luce e dall'umidità, da bambini e da animali domestici. Non assumere il medicinale oltre la scadenza.
Nota
Le informazioni contenute nel sito sono di carattere generale. Queste informazioni non possono essere utilizzate per l'auto-trattamento e l’autodiagnosi. Si consiglia di consultare il medico o il consulente sanitario per quanto riguarda eventuali istruzioni specifiche della vostra condizione. Le informazioni sono attendibili, ma riconosciamo che potrebbe contenere errori. Noi non siamo responsabili per qualsiasi danno diretto, indiretto, speciale o altro, causati da un uso di tali informazioni sul sito e anche per le conseguenze di auto-trattamento.