Artane

Artrane è usato per trattare la rigidità, tremori, spasmi e il controllo muscolare poveri del morbo di Parkinson.

Descrizione Del Prodotto:

Informazioni generali
Artane appartiene ad una classe di farmaci chiamati anticolinergici, che agiscono bloccando una determinata sostanza naturale (acetilcolina). Il farmaco aiuta a ridurre la rigidità muscolare,la sudorazione, la produzione di saliva, e contribuisce a migliorare le capacità di cammino nelle persone con malattia di Parkinson. Artane viene anche usato per trattare e prevenire le stesse condizioni muscolari quando sono causate da farmaci come la clorpromazina, flufenazina, perfenazina, aloperidolo, thiothixene, ecc.
Indicazioni
Assumere Artane esattamente come prescritto dal medico. Il dosaggio iniziale abituale per il trattamento del morbo di Parkinson è di 1 mg una volta al giorno. Il medico può gradualmente aumentare la dose (con incrementi di 2 mg ogni 3-5 giorni) fino a quando i sintomi sono controllati o fino a un massimo di 15 mg in totale al giorno. Si raccomanda che la dose giornaliera può essere suddivisa in tre dosi minori da prendere durante i pasti, o se si tratta di dosi più elevate (più di 10 in totale mg al giorno)queste,possono essere assunto in quattro dosi più piccole al giorno, da prendere durante i pasti e al momento di coricarsi.
Precauzioni
Prima di iniziare il trattamento informare il proprio medico se si hanno:malattie epatiche, insufficienza epatica, cirrosi, epatite, malattie renali, insufficienza renale, problemi cardiaci, pressione alta (ipertensione), glaucoma, malattia muscolare (miastenia grave), neuropatia ( neuropatia autonomica), difficoltà nella minzione, ingrossamento della prostata (iperplasia prostatica benigna), discinesia tardiva, problemi di alcolismo,tachicardia, eventuali allergie. Questo farmaco può provocare vertigini ,sonnolenza o causare visione offuscata. Non guidare o svolgere attività che richiedono attenzione. Evitare l'assunzione di bevande alcoliche in quanto l'alcol può aumentare la sonnolenza e le vertigini. Alzarsi lentamente quando ci si alza da una posizione seduta o sdraiata. Evitare di surriscaldarsi. Le persone anziane possono essere più sensibili agli effetti di questo farmaco.
Controindicazioni
Evitare l'assunzione di Artane se si è allergici ad esso, a cloridrato triexifenidile o a qualsiasi componente di questo farmaco inattivo. Lasciate che il vostro medico si occupi di voi se siete incinta o state allattando.
Possibili effetti collaterali
Cercare immediatamente assistenza medica d'emergenza se si hanno:sonnolenza, vertigini, stipsi, vampate di calore, nausea, nervosismo, visione offuscata, secchezza delle fauci, dolore agli occhi, eruzioni cutanee, difficoltà a urinare, nervosismo, ansia, disturbi di stomaco, diminuzione della sudorazione, gonfiore delle labbra, della lingua, o del viso, difficoltà respiratorie, orticaria, battito cardiaco accelerato o irregolare, perdita di coscienza, cambiamenti di umore o turbe mentali, problemi di memoria. Se si notano altri effetti non elencati sopra, contattare il medico.
Interazioni farmacologiche
Si informi il medico circa tutti i farmaci in uso, in particolare riguardo a:antidepressivi triciclici (amitriptilina, nortriptilina, amoxapina, doxepina, clomipramina), fenotiazina (perfenazina, trifluoperazina, clorpromazina, mesoridazina), thiothixene, Chlorprothixenum, antistaminici (Brompheniraminum, triprolidine, Clemastine, clorfeniramina ), chinidina, aloperidolo, amantadina, digossina, anticolinergici (clidinium, belladonna, clozapina, ossibutinina). Si noti inoltre che l'interazione fra due farmaci non necessariamente deve portare ad una sospensione dell'utilizzo di uno dei due farmaci. Si informi il medico circa tutti i farmaci in uso compresi i farmaci da prescrizione,quelli da banco e i prodotti erboristici.
Dose mancata
Prendere la dose dimenticata non appena possibile. Saltare la dose, se è tempo per la dose successiva. Non prendere dosi extra per compensare le dosi dimenticate.
Sovradosaggio
Se si pensa di aver assunto una dose eccessiva del farmaco cercare immediatamente assistenza medica d'emergenza. I sintomi da sovradosaggio sono:battito cardiaco lento o veloce, respirazione lenta o superficiale, perdita di coscienza, convulsioni, perdita di coordinazione, febbre, pelle secca, pupille allargate, problemi nella visione, variazione della quantità di urina, confusione, allucinazioni.
Conservazione
Conservare il farmaco a temperatura ambiente tra i 59-86 gradi F (15-30 gradi C) lontano dalla luce e dall'umidità. Non conservare in bagno. Conservare il farmaco lontano dalla portata dei bambini e degli animali domestici.
Nota
Le informazioni presentate sul sito hanno un carattere generale. Si noti per favore, che queste informazioni non possono essere usate per l'auto-trattamento né per l'auto-diagnosi. Si consiglia di consultare il medico o il consulente sanitario per quanto riguarda eventuali istruzioni specifiche della vostra condizione di salute. Le informazioni sono attendibili ma concediamo che potrebbero contenere errori. Non siamo responsabili per qualsiasi tipo di danno diretto,indiretto,speciale o altro causato dall'uso delle informazioni presenti sul sito e nemmeno per le conseguenze dell'auto-trattamento.